Quali carboidrati si possono assumere col diabete?

Nonostante sia una credenza diffusa quella dell’impossibilità di assumere alimenti con carboidrati da parte di chi soffre di diabete, è importante sottolineare che una dieta equilibrata e uno stile di vita sano sono due componenti che contribuiscono a mantenere il livello di zucchero nel sangue sotto controllo.

In realtà è buona norma puntare anche sui carboidrati per mantenere una dieta completa, ma facendo attenzione sulla tipologia. In particolare sono i carboidrati complessi ad essere quelli più indicati per i diabetici: contengono molte fibre che non sono digerite rapidamente e quindi non sono responsabili di picchi improvvisi di zucchero.

Insomma, ci sono cinque alimenti con carboidrati complessi che possono essere mangiati dai diabetici, ovviamente sempre sotto consiglio medico e al solito senza esagerare.

Si parte con la patata dolce, che contribuisce a regolare il livello di zucchero nel sangue, si passa attraverso grano saraceno (ricco di fibre), fagioli (rossi o neri), cereali integrali e si finisce coi latticini, preferibilmente a basso contenuto di grassi.